Come effettuare il collaudo del gancio traino

0
Come effettuare il collaudo del gancio traino

I possessori di roulotte o di carrellino da trasporto devono dotarsi di un gancio traino. Nel caso in cui venisse aggiunto successivamente all’acquisto del veicolo, il gancio traino deve essere omologato e sottoposto al collaudo. L’omologazione è disciplinata dagli articoli 75 e 78 del codice della strada, pena il pagamento di sanzioni molto alte. La procedura d’installazione non può avvenire in autonomia ma deve essere svolta esclusivamente da un installatore autorizzato e con firma depositata. Per ottenere l’autorizzazione, è necessario sottoporre il veicolo a regolare collaudo. Questo viene effettuato presso la Motorizzazione Civile di competenza, dopo aver richiesto a quest’ultima la documentazione d’ufficio.
E’ infatti necessario, prima del collaudo aver presentato i seguenti documenti.

• Compilazione del modello TT 2119 presso la motorizzazione.
• Pagamento di due bollettini.
• Documentazione relativa al montaggio del gancio.
• Documentazione tecnica del gancio.
• Carta di circolazione del veicolo.
Il modello TT 219 (che può essere richiesto alla Motorizzazione oppure scaricabile dal sito ufficiale stesso) deve essere compilato in tutte le sue parti: consta di 7 fogli che non sono eccessivamente impegnativi. A questo modulo è necessario allegare la fotocopia della carta di circolazione e tutta la documentazione relativa al gancio di traino. Infine, la dichiarazione dei lavori eseguiti a perfetta regola d’arte. Successivamente devono essere pagati due bollettini per l’imposta di bollo e i diritti di Tesoreria. Gli importi non sono uguali per tutti ma variano di regione in regione. Solitamente l’imposta di bollo è intorno ai 25,00 euro mentre il costo dei diritti di Tesoreria si aggira sui 15,00 euro. Una volta compiuti tutti questi passaggi è possibile prenotare il collaudo del gancio traino presso la Motorizzazione. Superata la fase di collaudo verrà rilasciato un tagliando autoadesivo che dovrà essere applicato sulla carta di circolazione del veicolo.